METS 2020: annullato anche il salone dell’accessorio nautico

//METS 2020: annullato anche il salone dell’accessorio nautico

METS 2020: annullato anche il salone dell’accessorio nautico

Thanks to www.pressmare.it

METSTRADE e RAI Amsterdam annunciano con grande rammarico che il METS, in programma dal 17 al 19 novembre presso la struttura del RAI di Amsterdam, è stato cancellato. Da oltre 32 anni METSTRADE fornisce la più completa kermesse per l’industria marittima mondiale. A causa delle conseguenze dell’epidemia di COVID-19, l’evento di quest’anno non può essere realizzato con successo, quindi viene ritenuta giusto annullarlo.

Il prossimo METSTRADE sarà quindi quello del 2021 e si svolgerà dal 16 al 18 novembre 2021 presso RAI Amsterdam.

Niels Klarenbeek, direttore del METSTRADE: “Abbiamo lavorato con grande dedizione per organizzare un METSTRADE sicuro e di successo. L’annullamento dello METSTRADE 2020 è stato un duro colpo per me e il mio team, ma ascoltando le molteplici voci del settore tra cui il Comitato Espositivo, ICOMIA, i partner e gli stakeholder, questa è l’unica decisione giusta che dovevamo prendere. In questi tempi così complessi, il nostro team sta lavorando, insieme ai nostri partner, su diversi progetti virtuali per agevolare i contatti fra gli operatori dell’industria nautica da diporto, che saranno resi noti al più presto”.

Sara Anghel, presidente di ICOMIA “È stata una decisione estremamente difficile, originata dall’impatto che la pandemia da COVID-19 ha avuto sul settore. ICOMIA approva la decisione di RAI Amsterdam e collaborerà con il team METSTRADE affinché torni a essere il prima possibile il porto del settore”.

Bas Dalm, Executive Vice President Exhibition & Sales RAI Amsterdam si dice anch’egli dispiaciuto dalla decisione di annullare lo spettacolo METSTRADE: “RAI Amsterdam è stata duramente colpita dall’attuale crisi globale. Siamo rimasti fiduciosi sulla continuazione di METSTRADE fino alla fine, ma la situazione globale non è migliorata in modo significativo. Sebbene questa decisione danneggi l’intera industria della nautica da diporto, è l’unica giusta da prendere in questo momento.”

2020-08-31T09:52:31+00:00